La SSD Taranto Football Club 1927 srl comunica che l’incontro avvenuto nella mattinata odierna presso lo stadio E. Iacovone tra la stessa società ed i tecnici del Comune è risultato del tutto interlocutorio considerato che i dirigenti dell’Ente civico- accompagnati dall’Assessore allo sport, Gionatan Scasciamacchia- hanno confermato la determinazione a far sottoscrivere la convenzione d’uso dell’impianto al canone mensile già individuato con delibera di giunta già quantificata in euro 6.050,00 (Iva inclusa).

Eventuali decurtazioni/rivisitazioni di tale canone, potrebbero eventualmente intervenire solo per i mesi a venire ed esclusivamente dopo valutazione da parte dell’amministrazione comunale di richiesta formulata dalla SSD Taranto FC 1927 srl avente ad oggetto formale richiesta di commisurare il predetto canone allo stato attuale di degrado in cui versa l’impianto sportivo, come peraltro congiuntamente riscontrato nel corso del sopralluogo.

Al di là delle questioni meramente tecniche ed amministrative, nonostante la presenza dell’Assessore competente al ramo, non è stato possibile affrontare l’intera tematica relativa ai rapporti tra Società di calcio della città di Taranto ed Amministrazione Comunale che, come più volte assicurato dal primo cittadino e dai suoi delegati, avrebbe dovuto prevedere forme d’intervento e di sostegno all’attività sportiva e sociale come avvenuto ripetutamente nel recente passato.

Nel confermare la ferma volontà e disponibilità della SSD Taranto FC 1927, di voler corrispondere un canone equo ed adeguato alle attuali condizioni e servizi garantiti dall’impianto, si ribadisce che altre amministrazioni comunali per impianti di ben altra portata e funzionalità, applicano tariffe d’uso considerevolmente più basse rispetto a quanto anche ipotizzato in termini di decurtazioni dai funzionari oggi presenti presso lo stadio Comunale (vedi stadio di Parma in una proiezione di utilizzo da parte di una società sportiva dilettantistica quale è quella di Taranto e stadio di Brindisi).

Al momento, pertanto, la SSD Taranto Fc 1927, avendo registrato un ennesimo nulla di fatto e l’indisponibilità da parte dell’Amministrazione comunale a sostenere concretamente il calcio a Taranto, si riserva di assumere le decisioni più opportune confermando la volontà di non sottoscrivere, a queste condizioni, alcuna convenzione, confidando in un intervento complessivo, concreto e risolutore del primo cittadino.

Il Presidente  

Elisabetta Zelatore

I commenti sono chiusi.

About admin

APS Fondazione Taras 706 a.C.