Sabato alle ore 16 comincerà finalmente anche l’avventura dei giovani rossoblu. Il  Taranto Juniores, inserito nel girone M,  affronterà nel corso della stagione Matera, Bisceglie, Città di Brindisi, Città di Potenza, Comprensorio Montalto, Foggia, Fortis Trani, Francavilla, Grottaglie, Monopoli, Nardò, Nuova Cosenza, Sambiase e Vibonese.

L’allenatore trentanovenne Michele Cazzarò, ex centrocampista che già aveva  militato con il Taranto nella stagione 2001/2002 con 32 presenze, alla vigilia della sua prima partita da allenatore non nasconde l’emozione, non solo l’esordio in panchina, ma perché in questo periodo di allenamenti ha avuto modo di conoscere ed apprezzare i ragazzi,  per il loro impegno e per le doti  sportive ed umane.

“Uno stuolo di bravi ragazzi – ha dichiarato Michele Cazzarò – quelli che rappresenteranno la seconda squadra del  Taranto Football Club 1927, ai quali mi sento di augurare un sonoro in bocca al lupo, non solo per questa prima partita, ma per la propria vita professionale, sportiva e per l’approccio con cui si sono affacciati in questa impresa”.Un’ impresa difficile – ha continuato Cazzarò – perché sul Taranto, sia sulla prima squadra che sulla nostra, ci sono tante aspettative. Abbiamo una tifoseria di primo ordine che da un lato ci stimola tutti a fare bene, dall’altra ci carica di responsabilità. Scegliere i nomi dei ragazzi che giocheranno non è semplice, perché molti di loro hanno grandi qualità, ma ancora non vengono fuori, come personalità e approccio al gioco. Sarei un cattivo allenatore, se, non percepissi questo aspetto emotivo dei miei ragazzi. Da un lato so che ho il compito di formarli, e questo è quanto richiesto ad un allenatore di giovani, dall’altro so che ho il compito di individuare le eccellenze, perché ho anche il “dovere morale” di non disperdere personalità che nel panorama calcistico potrebbero fare la differenza.

Michele Cazzarò ha poi fatto il punto sul girone che il Taranto Juniores dovrà affrontare:  è un raggruppamento che ha la sua importanza. Ci sono squadre di livello che hanno iniziato a lavorare da tempo e che possono contare su elementi capaci di trascinare la squadra e i compagni. Con il mio staff (è da poco in forza Pino Solare, team manager) stiamo  infondendo energie ai nostri ragazzi, perché  crediamo nel valore dello sport, della capacità di aggregazione che può creare, soprattutto in un contesto come l’attuale in cui abbiamo la fortuna di avere una presidente che crede nei giovani, anzi che ha sempre lavorato sui giovani, andando ad individuare anche potenzialità nascoste e valori umani”.

A seguire la lista dei convocati di Mister Cazzarò per la gara di domani, ore 16:00 contro la Fortis Trani:

Pasquale Antonio (96)

Cimino Pierluigi (96)

Monopoli Giuseppe (96)

Durante Andrea (95)

Fazio Andrea (94)

Cavallera Giacomo (95)

Recchia Simone (96)

Carbone Vito Antonio (96)

Ricci Cosimo (95)

Aiello Cosimo (93)

Fonzino Francesco (95)

Giudetti Angelo (97)

Napoli Antonino (94)

Vapore Gaetano (94)

Bongermino Giovanni (95)

Moscato Strefano (96)

Pellegrini Riccardo (95)

Astorino Andrea (93)

 

I commenti sono chiusi.

About admin

APS Fondazione Taras 706 a.C.