La s.s.d. Taranto Football Club 1927 comunica di aver sollevato dall’incarico il tecnico Tommaso Napoli.

La società formula all’allenatore i più sentiti ringraziamenti per il lavoro profuso sino ad oggi ed augura allo stesso le migliori fortune professionali.

5 risposte a “Tommaso Napoli sollevato dall’incarico”

  1. toni ha detto:

    Buona fortuna ad un lavoratore come Napoli che ha sempre difeso i giocatori fino all’ultimo e dai quali ha avuto poco, molto poco.

  2. manuel ha detto:

    Via anche sarli….non è nelle condizioni di affrontare un campionato!”

    • alessandro ha detto:

      Non so se cio’ e’ vero, ma la fretta fa i figli ciechi.
      Chi ti dice che con un’ altro allenatore , che dispone la squadra in modo diverso non cambi anche il rendimento dei singoli calciatori ???
      Dionigi e’ stato un esempio.
      Se si sceglie il giusto allenatore , queste considerazioni tecniche e’ meglio che le consideri lui e se ne assuma le responsabilta’ e che decida lui dentro o fuori.
      Noi possiamo essere critici o favorevoli solo dopo aver visto i risutati, il gioco o eventualmente il fallimento del nuovo tecnico.
      Ovviamente indipendentemente dalle scelte che fara’ l’allenatore su chi deve rimanere , e’ fuor di dubbio che qualcuno va epurato e sopratutto deve arrivare piu’di qualche calciatore di qualita’.
      Al nuovo tecnico spettano le scelte , oneri e onore e a noi pubblico il diritto di applaudirli o fischiarli cercando in un caso o nell’ altro di sostenere la squadra senza piu’ fare sconti a nessuno pei il bene dei nostri martoriati colori sempre presi in giro.
      Alla societa’ invece spetta il compito di capire che chi ha portato tecnici e calciatori attuali va sostituito immediatamente.
      Se non si cambia il musicista non cambiara’ la musica.
      Una ultima cosiderazione , pur non conoscendo i bagget di spesa della attuale societa’ , ritengo che in una categoria in cui gli incassi a botteghino del 90% delle societa partecipanti sono di GRAN LUNGA INFERIORI a quelli del Taranto ( nonostante la diminuzione di pubblico allo stadio per i scarsi risultati) sia per abbonamenti che per non abbonati i risultati di questi ultimi sono superiori a dimostrazione delle scelte errate nel comporre la rosa di prima squadra.
      FORZA TARANTO

  3. alessandro ha detto:

    Finalmente.
    Maiuri o Dellisanti.
    Non fermatevi asonerate anche chi non e’ gradito (l’ addeto agli aquisti) e ritornate sul mercato, tenendo presente che per rucuperare i punti mancanti alla vetta sevono calciatori di alta qualita’.
    Non dobbiamo rimanere anche l’ anno prossimo in questa categoria.
    Avreste e avremmo fallito comunque.

  4. vincenzo ha detto:

    Speriamo che sia la decisione migliore per tutti e che la scelta del CdA per il sostituto di Napoli sia valutata con un tecnico che adotti la stessa configurazione di gioco.Importante inoltre,e che il nuovo tecnico che abbia l’autorevolezza su i giocatori e che nessuno deve sentirsi intoccabile. L’Umiltà alla fine paga sempre per questo bisogna riflettere.Il Taranto non deve pensare ai trascorsi campionati ma bisogna essere coscienti di questa nuova realtà cioè che affrontiamo un campionato di 5^ serie.

About admin

APS Fondazione Taras 706 a.C.