Una vittoria bella e meritata. La Juniores Nazionale del Taranto sconfigge 3-0 il Grottaglie conquistando il primo successo interno del campionato. I marcatori rossoblù sono: Olimpio al 24′ del primo tempo (tiro angolato su respinta della difesa grottagliese), Pricci al 1’st (deviazione, sotto porta, su cross dalla sinistra di Cavallera) e L’Erede alla mezzora del secondo tempo (tiro potente su errata respinta del portiere). Gli ionici sono andati vicino al poker al 42’st quando una conclusione ravvicinata di Pricci è stata deviata in corner dal portiere. Inoltre, al 35’del primo tempo, Giannico ha colpito la traversa dopo una punizione calciata da Recchia. Tre punti preziosi per i giovani allenati da Cazzarò applauditi, a fine partita, dal pubblico presente. Prossima sfida il 2 novembre, allo Iacovone B ore 14.30, contro il Matera.

E proprio il tecnico del Taranto, dopo il triplice fischio, ha ribadito alcuni concetti: “Abbiamo disputato la solita generosa partita. Oggi, a differenza delle scorse gare, siamo riusciti a capitalizzare le numerose occasioni da rete. Ho sempre avuto fiducia dei miei ragazzi. La vittoria odierna conferma che stiamo svolgendo un buon lavoro durante la settimana. Sono contento di aver ritrovato alcuni ragazzi dal grande potenziale tecnico. Purtroppo c’è la sosta del campionato, ma sfrutteremo il tempo per lavorare sui difetti”.

TABELLINO

Marcatori: Olimpio al 24′, Pricci al 1’st, L’Erede al 30’st

TARANTO FC 1927 (4-3-3) Monopoli; Capuano, Giannico(Alfeo dal 4’st), Franco, Cavallera; Moscato, Recchia, Bello(L’Erede al 26’st); Olimpio(Alagni al 30st), Pricci, Antonicelli. A disposizione: Scardino, Blandamura, De Giorgio, Castellucci, Durante, Pulpito. Allenatore: Michele Cazzarò.

ARS ET LABOR GROTTAGLIE (4-4-2) Gioia; Basile, Russo, Maiorino, Cava; Vestita(al 8’st Signorile), Sergio, Formuso, Calabrese(al 19’st Lanzillotta); Spagnulo(Collocola dal 1’st), Merico. Allenatore: Palmas Giuseppe.

Angoli: 3-2

ARBITRO: Politi Mattia (LE) coadiuvato da Caracciolo e Spano (LE)

Scarica la distinta dell’incontro

I commenti sono chiusi.