Seconda vittoria esterna in campionato per il Taranto e primo successo lontano dallo Iacovone targato Aldo Papagni. I rossoblù conquistano tre punti importanti vincendo 2-1 sul campo del Gladiator. Menicozzo, nel primo tempo, e Molinari nella ripresa firmano un successo prezioso raggiunto senza sette giocatori tra infortunati e squalificati. Il gruppo, il mister e il presidente Fabrizio Nardoni hanno dedicato la vittoria a Edo Carloto e Carmelo Viscuso. Una domenica dai risultati incredibili, in testa alla classifica, che avvicinano gli ionici verso le zone nobili della graduatoria. Domenica prossima, in casa, il Taranto sfiderà il Gelbison.

 
GLADIATOR-TARANTO 1-2

Reti: 11′ Menicozzo (T), 2’st.Liccardi (G), 32’st.Molinari (T)

GLADIATOR (4-3-2-1) – Munao; Ferraro, Ferrara, Correale, Oriente; Puccinelli (22’st.Costantino), Barone (35’st.Santaniello), Bonavolontà; Mele (29’st.Carfagno), Prisco; Liccardi. All.: Di Somma (A disp.: Stinga, Degli Innocenti, De Falco, Franchini, Vigo, Di Rosa)

TARANTO (4-4-2) – Marani; Menicozzo, Pulci, Riccio, Caiazzo; Mignogna, Caruso (28’st.Balistreri), Ciarcià, Migoni; Molinari (33’st.Russo), Ancora (14’st.Vivacqua). All.: Papagni (A disp. Masserano, Capuano, Prosperi, Franco, Olimpio, Pellegrini).

ARBITRO – Sprezzola di Mestre

AMMONITI – Correale (G), Marani (T)

ESPULSI – Nessuno

ANGOLI – 4-7

RECUPERO – 0’pt., 4’st.

I commenti sono chiusi.