Dopo sette risultati utili consecutivi arriva la sconfitta per il Taranto, che cede ad un Matera cinico e che comunque si è dimostrato superiore ai rossoblù, soprattutto nelle individualità.

Gara che si decide nel primo tempo, quando i lucani mettono a segno un uno-due che spiazza gli ionici, prima con il rigore di Di Gennaro e poi per via di una sfortunata autorete di Stigliano. Nella ripresa gli uomini di Pettinicchio tentano di riagguantare il risultato senza riuscire però a trovare la via della rete. 

Domenica prossima derby salvezza importantissimo a Grottaglie.

Questo il tabellino della gara:

TARANTO-MATERA 0-2

Reti: p.t.: 17′ Di Gennaro (rig.) (MT), 19′ Stigliano (aut.) (MT).

TARANTO: Maraglino, Brancato (5′ s.t. Bongermino), Grieco, Prosperi, Rosato (26′ s.t. Aiello), Gnoni, Vicedomini, Stigliano, Mignogna, El Ouazni (14′ s.t. Fumai), Molinari. A disp.: Costantino, Cordua, Biondo, Terrenzio. All.: Giacomo Pettinicchio.

MATERA: Bianco, Ferrenti, Scardala, Ciano, Pinna, Quacquarelli (18′ s.t. Cardore), Marinucci Palermo, Cruciani, Todino (36′ s.t. Caputo), Di Gennaro (32′ s.t. Villa), Oliveira. A disp.: Lombardo, Mauro, Silvestri, Muro. All.: Marcello Chiricallo.

Arbitro: Nicola Scarpini di Arezzo (Massimo Manzolillo di Sala Consilina – Gianluca Farina di Campobasso).

Ammoniti: Brancato (TA), Maraglino (TA), Mignogna (TA), Fumai (TA); Ciano (MT), Todino (MT), Ferrenti (MT).

Espulsi: /

Recupero: p.t. 1′, s.t. 4′.

 

I commenti sono chiusi.

About admin

APS Fondazione Taras 706 a.C.