Un grande Taranto batte tra le mura amiche il Nardò per quattro reti ad una e raggiunge quota 46 punti in Classifica, consolidando la settima posizione.

La gara si sblocca già al settimo minuto per merito di Grieco, al terzo goal stagionale, poi il raddoppio dei rossoblù con l’autorete di Vetrugno. Prima del termine del primo tempo Corvino rimette in partita il Nardò, ma nella ripresa il solito Hernan Molinari regala ai tifosi ionici un’altra perla siglando il meritato tre ad uno. La gara termina praticamenti lì, con Gnoni che nel recupero fa partire un destro imparabile che si insacca sotto l’incrocio per il quattro ad uno finale.

Questo il tabellino del match:

Marcatori: 8′ p.t. Grieco (TA), 22′ p.t. aut. Vetrugno (TA), 26′ p.t. Corvino (NA), 23′ st Molinari (TA), 50′ s.t. Gnoni (TA).

TARANTO: Maraglino; Brancato, Grieco, Prosperi, Papa (39′ s.t. Fonzino); Gnoni, Vicedomini, Biondo (37′ p.t. Cordua); Mignogna, Faccini (20′ s.t. Stigliano) Molinari. A disp.: Costantino, El Ouazni, Rosato, Curri. All. Pettinicchio.

NARDO’: Mirarco, Montenegro, Pasca, Taurino (25′ s.t. Rizzi), Antico, Vetrugno (48′ s.t. Lomasto), Difino, Giordano (17′ s.t. De Luca), Rescio, Marzocchi, Corvino. A disp.: Piccolo, Lomasto, Febbraio, Lanote, Abbrescia. All. Vito Sgobba.

ARBITRO: Conforti Attilio di Salerno (Agata Antonio di Napoli – Catalano Giuseppe di Rossano Calabro).

AMMONITI: Prosperi (TA), Grieco (TA), Cordua (TA), Difino (NA), Rescio (NA), Pasca (NA).

ESPULSI: /

RECUPERO: p.t. 1′; s.t. 5’.

I commenti sono chiusi.

About admin

APS Fondazione Taras 706 a.C.