Il derby della settima giornata si colora di rossoblù. Sono i ragazzi di mister Recchia ad ottenere i tre punti contro l’Arsenal Taranto dopo una partita molto combattuta. Inizio di marca rossoblù con un calcio di rigore segnato da La Gioia al 5′. Il Taranto continua ad attaccare sfiorando la seconda rete con due conclusioni di Giannotta e Girardi. Nel secondo tempo parte bene l’Arsenal Taranto che pareggia con Liuzzi al 10′ sfruttando un errore della retroguardia. Mister Recchia effettua alcuni cambi che si rivelano giusti. Il 2-1 giunge al 20′ con un colpo di testa di De Luca su corner di Perricelli. La terza rete è di Carenza, in campo al posto di Galante, con una punizione potente. Il Taranto, inoltre, nel corso della gara ha colpito due traverse.

Al termine della gara mister Cosimo Recchia ha dichiarato: ”Un successo ottenuto con il cuore. Al di là dei cinque minuti di sbandamento nel secondo tempo, ci siamo sistemati attaccando a testa bassa per vincere la partita. Anche i ragazzi che sono entrati dalla panchina si sono fatti trovare pronti. Le decisioni dell’arbitro? Invito tutti gli addetti ai lavori a stare più tranquilli aiutando i direttori di gara. Sbagliare è umano”

Tabellino

Marcatori: La Gioia (TA) al 5′; Liuzzi (AT) al 10′st; De Luca (TA) al 20′st; Carenza (TA) al 38′st

TARANTO FC 1927 (4-4-2) Campilongo; Leggeri, De Luca, Ferrarese, La Gioia; Ragosta, Girardi(Punzo dal 36′st), Capozzo, Giannotta(Vapore dal 17′st); Galante(Carenza dal 17′st), Perricelli(Capone dal 27′st). A disposizione: Bitetti, Cippone, Pizzolante. Allenatore: Cosimo Recchia

ARSENAL TARANTO (4-3-3) Prete; Ricciardi, Semeraro, Leggieri, Caracciolo; Ciraci, Basile, Sabatelli(Silvestri dal 24′st); Carrieri(Camerino dal 30′st), Cannizzaro, Liuzzi(Tortorella dal 40′st). A disposizione: Sticchi, Boccassini, Romanazzi, Guarino. Allenatore: Gianni Cavallino

Espulso: Leggieri (AT) AL 37′st per doppia ammonizione

Recupero: 1′+4′

ARBITRO: Michelangelo Campanella di Taranto

Scarica la distinta dell’incontro

I commenti sono chiusi.

About admin

APS Fondazione Taras 706 a.C.