Il Taranto conquista il primo punto interno del campionato, il quarto complessivo. La formazione allenata da mister Cazzarò pareggia 0-0 contro il Rende di mister Trocini. Solito copione per i rossoblù: numerose occasioni da rete create e poca freddezza sotto porta. Gli ionici hanno dimostrato personalità e compattezza, ma la solida difesa a cinque calabrese ha retto fino al novantesimo. Nella ripresa, al 2′, Laggano ha salvato sulla linea un tiro di capitan Pellegrini.  L’occasione più ghiotta per il Taranto è giunta al 13′ del secondo tempo: lancio dalla difesa di Franco per Pricci che davanti al portiere non riesce a piazzare la sfera. I ragazzi rossoblù hanno cercato la rete anche con tiri dalla distanza trovando pronto l’estremo difensore ospite. La prossima partita è prevista sabato 12 ottobre, ore 15.30, contro il Comprensorio Montalto.

TABELLINO

TARANTO (4-3-3) Monopoli; Capuano, Pellegrini, Franco, Cavallera; Bello, L’Erede(Olimpio dal 10st), Moscato; Carbone, Pricci, Recchia(Pasquale dal 18’st). A disposizione: Scardino, Giannico, Blandamura, Alagni, Durante, Antonicelli, De Giorgio. Allenatore: Michele Cazzarò.

RENDE (3-5-2) Mancino; Laggano(Rosito dal 9’st), Sigliano,Benugnuto; Ruffo, Spagnulo(Petrassi dal 30’st), Boscaglia, Ruffolo, Milordo(Aino dal 20’st); Pecora, Tarantino. A disposizione: Scarcello, Feraco, Toledo, De Rose, Tenuta. Allenatore: Bruno Trocini

Ammoniti: Moscato (TA) al 29’pt; Pasquale (TA) al 36’st

Recupero: 4’st

Dichiarazioni post partita di mister Michele Cazzarò

“E’ dura vincere senza segnare. Sono contento per le numerose occasioni create dai ragazzi, ma dobbiamo essere più precisi sotto porta. Ho notato personalità e gioco. Sono tranquillo, perché la squadra mi segue e con questa voglia ritroveremo presto la vittoria”.

Distinta Taranto – Rende

I commenti sono chiusi.