Seconda vittoria interna consecutiva per il Taranto. I ragazzi allenati da Michele Cazzarò sconfiggono il Matera con il risultato di 1-0. Un punteggio decisamente ristretto considerando le numerose occasioni sprecate dai rossoblù nel corso della gara. Marcatore Antonicelli al 38′ del secondo tempo: il numero undici, sulla fascia destra, salta un primo difensore e vince un rimpallo che scavalca il portiere ospite. Il Taranto ha sempre dominato il match: basta considerare i quattordici tiri dalla bandierina calciati nei 90 minuti. Davvero un bel calcio quello visto allo Iacovone B con delle giocate eccezionali di Pricci (traversa colpita su sforbiciata) e Carbone (dribbling e velocità palla al piede). Ma tutta la squadra ionica ha meritato gli applausi finali considerando le assenze forzate di quattro giovani convocati con la prima squadra. Prossimo impegno previsto sabato 9 novembre a Bisceglie

Mister Cazzarò, dopo il triplice fischio, ha dichiarato: “Una partita davvero incredibile: potevamo segnare con anticipo e invece abbiamo trovato la rete su rimpallo. Ma il calcio è anche questo. Sono contento per la prova dei ragazzi che giocano senza timore aiutandosi sempre. Nonostante una squadra inventata, causa assenza forzata di quattro giocatori, abbiamo dominato il match meritando i tre punti”

Tabellino

Marcatori: Antonicelli al 38′st

TARANTO FC 1927 (4-1-4-1) Monopoli; Giannico, Alfeo, Bello, Cavallera; Recchia; Antonicelli (al 39′st De Giorgio), L’Erede, Moscato, Carbone; Pricci. A disposizione: Scardino, Surico, Alagni, Blandamura, Pulpito, Castellucci, Durante. Allenatore: Michele Cazzarò.

MATERA (3-4-1-2) Verrelli; Loperfido, Mansueto, Bubbio (al 1′st Sette); Lella (al 15′st Prifti), Nicoletti, Santacroce, Marinella; Brunone; Di Cesare, Ascensione (al 26′st Pagoni). A disposizione: Barone, Cristallo, Mangialardi, Fontanarosa, Milano, Ramundo. Allenatore: Pasquale Giampietruzzi.

Angoli: 14-2

Ammoniti: Santacroce (MT) al 29′pt, Moscato (TA) al 39′pt, Cavallera (TA) al 2′st, Bello (TA) al 10′st

Recupero:0+3

ARBITRO: Dell’Oglio Davide di Molfetta

Scarica la distinta dell’incontro

I commenti sono chiusi.