Un sabato amaro per il Taranto. La formazione Juniores viene sconfitta per due a zero a Bisceglie. Con una rete per tempo, Del Vino al 10′ e Serafino al 15′della ripresa, i padroni di casa si aggiudicano i tre punti in un match contraddistinto da numerosi cartellini gialli e rossi. Al termine dei novanta minuti si contano tre espulsioni per gli ionici (Giannico, Olimpio e mister Cazzarò) e otto ammoniti (due per il Bisceglie e sei per il Taranto). Sul risultato di 2-0 il Taranto ha fallito un calcio di rigore con Pricci (palla sul palo). Nel Bisceglie sono scesi in campo due giocatori della prima squadra: Marolla e Lattanzio.   

Il tecnico del Taranto, dopo il triplice fischio, ha dichiarato: “E’ stata l’ennesima partita contraddistinta da alcune decisioni discutibili dell’arbitro. Personalmente sono stato espulso per un malinteso. Successivamente la squadra si è innervosita non riuscendo a trovare la giusta concentrazione. Abbiamo disputato un primo tempo sottotono, meglio nella ripresa fino ai due cartellini rossi”.

TABELLINO

Marcatori: Gadaleta (BI) al 25′; Del Vino (BI) al 10′st,

BISCEGLIE 1913 Pedone, Del Vino, Colia, Spadavecchia, Marolla, Rinaldi, Serafino(Cubaj dal 38′st), Sette, Lattanzio, Cialdella, Gadaleta(Onorato dal 29′st). A disposizione: Di Domenico, Ferrucci, Acquaviva, Cardinale, Inchingolo, Ieva, Alia. Allenatore: Carlo Prayer

TARANTO FC 1927 Monopoli, Capuano, Cavallera, Recchia(Antonicelli dal 10′st), Pellegrini, Giannico, L’Erede, Bello(Alagni dal 17′st), Pricci, Olimpio, Carbone. A disposizione: Scardino, Surico, Blandamura,De Giorgio, Pulpito, Alfeo, Castellucci. Allenatore: Michele Cazzarò

Espulsi: Giannico (TA) e mister Cazzarò (TA) al 36′st; Olimpio (TA) al 45′st

Ammoniti: Del Vino (BI) al 10′; Cavallera (TA) al 37′; L’Erede (TA) al 43′; Capuano (TA) al 46′; Serafino (BI) al 15′st; Pellegrini (TA) al 41′st

ARBITRO: Carrelli di Campobasso coadiuvato da Costrino e Scillitani di Foggia

Scarica la distinta dell’incontro

I commenti sono chiusi.