Pareggio senza reti nell’esordio della formazione Allievi Regionali al torneo “Giovani Speranze”. I ragazzi guidati da mister Recchia hanno sfiorato in diverse occasioni la marcatura colpendo anche una traversa. Una partita senza dubbio condizionata dalle due espulsioni ricevute dai rossoblù e alcune dubbie decisioni tecniche della terna arbitrale. In evidenza l’estremo difensore Campilongo abile a parare un calcio di rigore. Il Taranto tornerà in campo domani (venerdì 30 maggio, ore 20.45, a Francavilla Fontana) contro L’Aquila.

Al termine della gara mister Recchia ha dichiarato: “Sbagliare è umano, ma il direttore di gara non è stato all’altezza di una partita molto combattuta. Ho dovuto rivoluzionare la squadra dopo le espulsioni: eppure abbiamo sfiorando anche la vittoria. Sono contento che i ragazzi possono partecipare ad un torneo di livello che darà l’opportunità di confrontarci anche con formazioni professioniste”.

Real Grottaglie:Convertino; D’Andria, Greco(Di Pietro dal 10st), Nisi, Russo, Schiena, Turco, Leuzzi, Abatematteo, Manisi, Sanarica. A disposizione: Pignatelli, Ciardo, Fasano, Baldaro

Taranto FC 1927: Campilongo(Bitetti dal 21′); Leggieri, La Gioia, De Luca, Albano, Giannotta(Carenza dal 11st), Ragosta(Galante dal 8st), Capozzo(Pizzolante dal 13st), Ranieri, Girardi, Perricelli(Punzo dal 21′). A disposizione: Vacca, Giudetti. Allenatore: Cosimo Recchia

Espulsi: De Luca al 21′ e Leggieri al 26st

Ammoniti: Nisi al 30′

I commenti sono chiusi.

About admin

APS Fondazione Taras 706 a.C.