Seconda vittoria consecutiva per il Taranto. I ragazzi allenati da Michele Cazzarò sconfiggono, in trasferta, il Grottaglie con il risultato di 1-2. Marcatori Recchia al 5′ su calcio di rigore e Castellucci al 13′ del secondo tempo. I padroni di casa hanno accorciato le distanze nel finale di partita con Sergio. Un successo ottenuto nonostante le numerose assenze in casa ionica che testimonia il buon lavoro dello staff tecnico e consente i rossoblù di guadagnare, in classifica, una posizione più consona. Prossimo impegno previsto sabato 1 marzo a Matera

Il tecnico del Taranto, dopo il triplice fischio, ha dichiarato: “Abbiamo disputato la solita generosa partita nonostante le numerose assenze. Ho sempre avuto fiducia dei miei ragazzi. La vittoria odierna conferma che stiamo svolgendo un buon lavoro durante la settimana. Peccato per il finale confuso e l’espulsione di Bello”.

TABELLINO

Marcatori: Recchia al 5′, Castellucci al 13st; Sergio al 48st

ARS ET LABOR GROTTAGLIE: Bianco; Basile, Rizzo(Granieri L al 21st), Cazzolla(Greco al 12st), Buongiorno, Granieri, Pisano, Galeandro, Martellini, Sergio, Calabrese(Spagnulo al 18st). A disposizione: Annicchiarico, Marinò, Strusi, D’Amicis, Manigrasso, Cava. Allenatore: Palmas Giuseppe.

TARANTO FC 1927: Monopoli; Grieco(De Giorgio al 1st), Cavallera(Cassano al 29st), Recchia, Pellegrini, Franco, Capuano, Alagni, Castellucci, Bello, L’Erede(Traoré dal 38st). A disposizione: Scardino, Giannico, Pulpito, Blandamura, Durante Allenatore: Michele Cazzarò.

Espulsi: Mister Palmas al 16st e Pisano al 17st. Bello (TA) al 45st

Ammoniti: Grieco, Alagni, Cassano (TA); Cazzolla (GR)

Angoli: 2-7

ARBITRO: Mongelli di Lecce coadiuvato da Matera (Lecce) Schito (Casarano)

DISTINTA PARTITA

I commenti sono chiusi.

About admin

APS Fondazione Taras 706 a.C.