Conferenza stampa prepartita per il tecnico del Taranto, Salvatore Ciullo, in vista della trasferta di Messina in programma domenica 19 marzo. Queste le parole dell’allenatore rossoblù: “Ci stiamo preparando con la giusta carica, consapevoli di affrontare uno scontro diretto vitale. Dopo il passo falso di domenica scorsa, non vediamo l’ora di dare il massimo per fare risultato. Abbiamo comunque analizzato la gara con l’Akragas e non è vero che abbiamo giocato proprio male. Loro sono stati bravi a sfruttare le ripartenze, ma noi abbiamo creato 7 palle gol non concretizzate. In alcune situazioni dell’incontro, non siamo stati all’altezza per via della poca lucidità. Sarà importante recuperare tutti gli indisponibili per avere maggiori soluzioni; mancherà Paolucci, ma i rientri di Lo Sicco e Guadalupi ci permetteranno di avere maggiore velocità in mezzo al campo. Nel complesso, dovremo giocare sempre con aggressività e con la giusta mentalità altrimenti faremo fatica. Messina? Avversario pericoloso, che riuscirà a sopperire anche all’assenza di Musacci. In match come questi, è fondamentale provare a vincere ma soprattutto essere intelligenti nel non perdere questi scontri diretti”.

I commenti sono chiusi.