SARNO – Nella seconda giornata di campionato il Taranto di mister Panarelli sbanca lo "Squitieri" di Sarno battendo la Sarnese 3-1 e centrando così la prima vittoria in campionato dopo il pareggio interno rimediato contro il Bitonto. Rossoblù in campo con gli stessi undici schierati in occasione della prima giornata con Favetta terminale d'attacco; la Sarnese di mister Cusano risponde con il classico 4-3-3 con Maione punta centrale. La prima azione del match degna di nota giunge al 5’ del primo tempo: sponda di Favetta per l’accorrente Squerzanti che con una rasoiata spedisce la sfera a lato. Due minuti dopo è Oggiano ad andare al tiro dalla media distanza ma Mennella è attento e respinge la sfera. Colossale occasione per gli ionici al minuto 11: azione personale di Favetta che semina panico sull’out di destra, palla in mezzo dove Squerzanti manca di un soffio l’appuntamento con il gol. Al 18’ tiro velleitario di D’Agostino dai venti metri con il pallone che termina centralmente tra le braccia di Mennella. Al 22’ un cross dalla destra di Oggiano imbecca la testa di Favetta con la palla che finisce fuori di poco. Il Taranto schioda il punteggio al 26’ con un’incornata vincente di Lanzolla su calcio punizione dalla sinistra di Oggiano dalla destra. I padroni di casa provano a reagire un minuto dopo con un tiro fuori misura di Sannia. Poco dopo è D’Agostino a lanciare Favetta che colpisce di prima intenzione di sinistro con la sfera che termina sull’esterno della rete. Al 33’ una velenosa punizione di D’Agostino impegna severamente Mennella che respinge distendendosi sulla sua destra. I granata ci provano al 40’ con una conclusione di Maione da distanza siderale che non inquadra lo specchio della porta. A inizio ripresa l'arbitro Paolucci della sezione di Lanciano assegna un rigore discutibile alla Sarnese dopo un contatto in area ionica tra Carullo e Sorriso: dagli undici metri si presenta Langella che spiazza Pellegrino mandando la sfera all'angolino al minuto 8. Azione su schema al 13' di marca tarantina: punizione di Marsili per il tiro di prima intenzione di D'Agostino ma respinge Mennella. Tre minuti dopo azione corale di marca rossoblù: Salatino appoggia per Carullo sull'out di sinistra che va al cross, sponda di Favetta per  la girata al volo di D'Agostino ma la conclusione è debole ed è facile preda del numero 1 granata. Al 19' è Oggiano a colpire il palo esterno direttamente su corner. Al 25' girata debole di Marsili su assist di Favetta ma Mennella blocca. La formazione di mister Panarelli si riporta in vantaggio al 28': cross di Salatino dalla sinistra, sponda di testa di Di Senso, cincischia D'Agostino ma non sbaglia Favetta che da pochi passi sigla il suo secondo gol stagionale. Alla mezz'ora triplica il Taranto: Di Senso si procura un rigore e dagli undici metri D'Agostino realizza spiazzando a dovere Mennella. Al 32' Manzo ci prova dalla distanza con una traiettoria arcuata che finisce di poco alta sopra la traversa. Taranto batte Sarnese 3-1 e in classifica sale a quota quattro punti. IL TABELLINO Campionato Nazionale Serie D girone H - 2^ Giornata, Data e ora 23.09.2018, ore 16:00 – Stadio "Felice Squitieri" di Sarno SARNESE-TARANTO 1-3 Marcatori: 26' pt Lanzolla (T), 8' st Langella (S) su rig., 28' st Favetta (T), 31' st D'Agostino (T) su rig. SARNESE (4-3-3): Mennella; Pantano (36' st Adamo), Girardi, Tortora (1' st Terracciano), Varriale; Sorriso (34' st Cinque), Langella, Sannia; Cassata (13' st Carginale), Maione (18' st Cacciottolo), Sellitti. A disposizione: Montella, Miccichè, Muollo, Caruso. All. Pompilio Cusano. TARANTO (4-2-3-1)Pellegrino; Infusino, Lanzolla, Bova, Carullo (41' st Ferrara); Marsili, Manzo; Oggiano (20' st Di Senso), D'Agostino (33' st Massimo), Squerzanti  (7' st Salatino); Favetta (38' st Diakite). A disposizione: Martinese, Guadagno, D'Alterio, Miale. All. Luigi Panarelli. Arbitro: Sig. Igor Yury Paolucci – sezione di Lanciano; 1° assistente: Sig. Francesco Arena – sezione di Roma 1; 2° assistente: Sig. Roberto D'Ascanio – sezione di Roma 2. Ammoniti: Langella (S); Manzo, Marsili, Bova, Di Senso (T); Espulsi: al 12' st Langella (S) per doppia ammonizione; al 39' Favetta (T) dalla panchina; al 39' st allontanato il Dirigente Accompagnatore Francesco Agovino (S). Note: corner 3-6; recupero 2’ pt, 6′ st; circa 600 spettatori.   Dott. Eligio Galeone - Ufficio Stampa e Comunicazione Taranto F.C. 1927
SETTORE GIOVANILE | JUNIORES NAZIONALI: TARANTO-FASANO 0-1
TARANTO-BITONTO 1-1