Al termine del match Potenza-Taranto, il presidente Elisabetta Zelatore ed il vicepresidente Fabrizio Nardoni, a nome di tutta la società Taranto Football Club 1927,  informano gli organi di stampa, nonché la tifoseria tutta, che della partita odierna si considera apprezzato solo impegno e attaccamento ai colori rossoblu dimostrato dal tecnico Giacomo Pettinicchio, instancabile nel dare indicazioni e suggerimenti a giocatori visibilmente a corto di MOTIVAZIONI, IDEE E SOPRATTUTTO DI IMPEGNO. I massimi dirigenti del Taranto FC 1927 auspicano che i calciatori prendano esempio dal tecnico ed inizino a pensare che Taranto è una città che va rispettata, così come devono essere rispettati i colori rossoblu e la società che li ospita. E' tempo ormai di comprendere che scenari alternativi, fughe in avanti e sguardi al passato non fanno parte del bagaglio sportivo ed umano della s.s.d. Taranto Football Club 1927, che intende nei tempi e nei modi possibili individuare un gruppo che condivida la passione, la motivazione ed il rispetto della città presenti sia nella stessa società che nel mister Giacomo Pettinicchio. Quanto comunicato anche per dare risposte adeguate a quei tanti tifosi presenti oggi a Potenza e che hanno dovuto subire l'ennesima umiliazione, ed ai quali la società, anche se incolpevole, rivolge le più sentite scuse.
Potenza 2-0 Taranto
Fotogallery di Potenza-Taranto