Vittoria in rimonta per il Matera, che riesce a recuperare un passivo di due reti. A nulla sono valse le reti di Fumai (su calcio di rigore conquistato da Biondo, poi uscito per infortunio) e Curri su assist dello stesso giocatore cresciuto nel quartiere San Paolo.  
MATERA-TARANTO 3-2 9'pt rig.Fumai, 11'pt Curri, 31'pt Ceccarelli, 20'st Ceccarelli, 15'st Todino
MATERA: Bianco; Quacquarelli, Ruggiero, Ciano ,Pinna; Streccioni (27'st.Cardore), Marinucci Palermo., Silvestri (30' Ceccarelli); Cruciani, Di Gennaro; Todino (22'st.Foderaro).A disp. Pino, Ferrenti, Mirri, Rodriguez). All. Favarin
TARANTO: Maraglino; Rosato, Prosperi, Prete; Biondo (14' Brancato), Gnoni, Cosentini, Stigliano: Bongermino (14'st.Bufalino), Fumai, Curri (28'st.Sarli). A disp. De Deo, Del Bergiolo, Cordua, Zaccaro. All. Pettinicchio
ARBITRO - Diomaiuta di Albano Laziale
AMMONITI - Pinna, Cardore (M), Maraglino, Fumai, Prosperi, Rosato (T)
ESPULSI - allenatore Pettinicchio per proteste nell'intervallo
RECUPERO: +5'st.
Juniores: Taranto 0-1 Brindisi
Società e squadra contro la violenza