UN GRANDE TARANTO ESPUGNA SORRENTO

Un Taranto perfetto batte in trasferta il Sorrento che veniva da 18 risultati utili consecutivi e che nel proprio stadio non perdeva da aprile 2019. A decidere la contesa un gran secondo tempo da parte degli ionici con gol del vantaggio a firma dell’under Antonio Marino e raddoppio dalla distanza di Kelvin Matute. Domenica si riceve il Foggia

SORRENTO-TARANTO 0-2

RETI: 57’ Marino (T), 70’ Matute (T).

SORRENTO: Scarano, Cesarano, Masullo, La Monica (87′ Costantino), Cacace, Fusco, Vitale (78’ Vodoipevic), De Rosa (78’ Gargiulo), Alvino (75’ Cassata), Herrera, Bonanno (62’ Figliolia). A disposizione: Semertzidis, D’Alterio, Esposito, Pasqualino. All. Maiuri.

TARANTO: Sposito; Allegrini, Manzo L., Ferrara; Guaita, Manzo S., Cuccurullo (63’ Pelliccia), Marino; (67’ Avantaggiato) Van Ransbeeck (46’ Olcese); Genchi (86′ Masi), Actis Goretta (72’ Matute). A disposizione: Carriero, Petrucci, Klej, Giammaruco. All. Panarelli.

ARBITRO: Tesi Leonardo di Lucca. ASSISTENTI: Minafra Giorgio di Roma 2 – D’Ascanio Roberto di Roma 2.

AMMONITI: Herrera, Vitale, La Monica, De Rosa, Cacace, Masullo (S); Cuccurullo, Guaita, Allegrini, Marino (T).

ESPULSI: /

RECUPERO: 1’ pt – 6′ st.

Share: